30 Aprile 2017


varie e curiositÓ

Il sistema politico armeno

22-09-2011 19:22 - varie e curiositÓ
L´Armenia Ŕ una repubblica presidenziale, democratica, rappresentativa dove il Presidente Ŕ a capo del governo e dove vige un sistema multi-partitico. Il potere esecutivo Ŕ amministrato dal governo, mentre quello legislativo Ŕ condiviso da parlamento e governo.
Il Parlamento
Il nome del parlamento armeno Ŕ Azgayin Zhoghov (armeno:Ազգային Ժողով Assemblea Nazionale) ed Ŕ composto da 131 membri eletti con un mandato di quattro anni, 56 eletti con sistema maggioritario, 75 con sistema proporzionale con soglia di sbarramento al 5%.
Esecutivo
Il presidente Ŕ eletto ogni quattro anni con la maggioranza assoluta dei voti. Nel caso nessun candidato raggiunga tali preferenze si procede ad un secondo turno.
L´attuale presidente Ŕ Serzh Sargsyan, mentre il primo ministro Ŕ Hovik Abrahamyan del Partito Repubblicano Armeno.
Partiti
La vittoria alle ultime elezioni politiche del 2012 Ŕ andata al Partito Repubblicano Armeno del presidente Sarkysian, con il 44,41% dei voti, seguito dal 30,52% dei voti ottenuti dal partito alleato Armenia Prospera, guidato dal magnate Gagik Tsarukian. Terzo, con il 7% dei voti, il Congresso Nazionale Armeno, coalizione di opposizione rappresentata dall´ex presidente Levon Ter-Petrosian. Partiti quali Zharangutyun con il 5,79%, la Federazione Rivoluzionaria Armena con il 5,73% ed Orinats Yerkir con il 5,49% sono riusciti a superare la soglia di sbarramento prevista per far parte dell´assemblea, rispettivamente del 5% per i singoli partiti, e del 7% per le coalizioni.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]